LIBROTEKA

_DSC6374 copiaChi può sinceramente dire di non aver vissuto parte della sua adolescenza tra fumetti e avventure vestendo – sovente – i panni di personaggi mitici o di incontrastati supereroi?

Indipendentemente dalla città in cui viviamo tutti noi che, oggi, impersoniamo manager, operai, impiegati o casalinghe, possiamo affermare che siamo stati prima bambini, poi adolescenti ed infine adulti e chi più chi meno, ha passato ore a leggere e ad immedesimarsi nelle storie più avvincenti.

Chi abita a Trento può dire di essere stato ancora più fortunato grazie alla felice intuizione, a metà degli anni 80, di uno dei più illustri esperti di fumettistica, Fabio Oss che diede vita – per sua stessa passione – alla “Libroteka”, un mondo alternativo in cui perdersi a caccia di illustrazioni, colori per la narrazione di storie.

Copia di _DSC6386

Oggi la Libroteka, con le sue profonde radici nella città, è un negozio che brilla come un faro e che continua a vivere grazie all’entusiasmo di SILVIA che all’inizio del nuovo millennio, insieme al padre CLAUDIO, ha rilevato da Oss l’attività.
Claudio, che ha voluto investire e scommettere parte della sua vita abbandonando un posto “blindato” per un mondo del tutto nuovo, ha raccolto già tantissime soddisfazioni professionali e personali, non solo grazie alla risposta del pubblico, ma anche per la numerosa affluenza registrata durante gli eventi annuali a programma come quello delle interviste e degli autografi rilasciati da famosi fumettisti nell’intimità del negozio, o alle gite in pullman in occasione della manifestazione nazionale “Lucca Comics”._DSC6426 copia

Silvia accoglie i più piccoli lettori accompagnati dai genitori in cerca dei primi Topolini o i collezionisti più esigenti che acquistano due copie dello stesso fumetto (uno da imbustare e uno da leggere) con il suo splendido ed infinito sorriso lentigginoso, i lunghi capelli rossi e gli occhioni cristallini in cui si rispecchia tutta la passione per questo tipo di lavoro.
C’è da perdersi tra le migliaia di libri stipati ordinatamente nei locali del negozio, nessuno dei volumi si smarrisce nell’oblio, ognuno di essi ha da raccontare a qualcuno una storia solo con l’intento e il piacere di farci tornare bambini avendo tutti – indistintamente – nostalgia dell’infanzia.

Certo, in questo negozio non bisogna assolutamente avere fretta iniziando una “ricerca”, quello che è necessario fare è voler trovare “quel volume” spinti da semplice curiosità o dal più maniacale spirito di collezionismo; ecco che così arrampicarsi sulle scaffalature o inginocchiarsi a terra per raggiungere le file di mensole più basse, chiudere gli occhi e farsi trasportare dall’odore di carta e di inchiostro, scorrendo le dita sulle etichette di catalogazione e di suddivisione – si trasforma – in una vera e propria magia capace di catapultarci nei ricordi legati all’infanzia. Gli ampi locali del negozio, ingombri di libri, assumono così un’atmosfera ancora più fantastica nelle ore in cui la luce che filtra dalle finestre proietta ombre d’avventure e fantasie grazie alle pile precarie di fumetti, le piccole montagne sparse sul bancone o, ancora, negli angoli da dove si possono scorgere, attraverso vetrinette pagine antiche e preziose, scritte in un altro secolo, che ci avvolgono in una sensazione di calore per i tempi ormai perduti.

Nulla qui si deve sfogliare distrattamente e alla Libroteka non ci si arriva mai per caso, è il cuore a guidarci, l’eco di parole che si fanno strada nella mente, che crediamo dimenticate, ma che ci accompagnano indipendentemente dall’età anagrafica scritta sulla nostra carta di identità.

Prima di congedarmi da questa meravigliosa visita che consiglio di fare a tutti, ritagliandosi del tempo per non dover scappare troppo presto, chiedo a Silvia come l’era digitale abbia cambiato il mondo del fumetto.Fortunatamente questo settore rimane “volontariamente” legato alla gioia di tenere tra le mani – concretamente, il volume, nonostante – oggi – ci sia la possibilità di poterne trovare su pagine web.

Ma il vero intenditore, che sia collezionista o meno “gusta e mangia” il fumetto sfogliando le pagine cartacee.
L’aiuto del digitale, piuttosto, si sviluppa nei servizi resi ai clienti, grazie al sito internet con cui si possono richiedere arretrati, prenotare nuove uscite o farsi spedire, in qualsiasi parte del mondo, ogni tipo di volume anche il più antico e prezioso.

In tutti i casi ricordatevi che la storia più bella è sempre quella che attende di essere ancora scovata, assaporata e condivisa con chi ci sta a fianco e che, magari, non conosce questo splendido mondo!

VADE – © riproduzione riservata di testi e foto

LIBROTEKA di Silvia e Claudio Fattoretti
Via Mazzini, 14 – 38122 Trento
tel. 0461-238530
e-mail: info@libroteka.it
web: www.libroteka.it
Facebook
Google+

TOUR VIRTUALE

You may also like...