[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Facebook: arriva la compatibilità con le fotografie panoramiche – Pegmantour

Facebook: arriva la compatibilità con le fotografie panoramiche

Facebook crede nel 360. E’ l’ora della fotografia immersiva!

facebook photos 360
Da oggi sul popolare social network fondato da Mark Zuckerberg si possono vedere e condividere immagini a 360 gradi.
Sono passati circa sette mesi da quando abbiamo visto caricare il primo video a 360 gradi dallo stesso Zuckerberg sulla sua pagina personale, oggi arriva l’annuncio relativo la nuova funzionalità implementata nel social in merito alla possibilità di fruire e condividere questi contenuti immersivi.


Per realizzare un immagine panoramica basterà utilizzare il proprio smartphone oppure un dispositivo apposito per la cattura di immagini a 360°.

Realizzata l’immagine basterà condividerla su Facebook come se fosse una normale fotografia. A questo punto il social riconoscerà automaticamente e convertirà l’immagine in una fotografia a 360°, permettendoci di esplorarla come siamo abituati a fare con Google Maps e il suo StreetView.

Sebbene Facebook promuova la novità dando come riferimento l’utilizzo e la compatibilità di dispositivi per la cattura delle immagini quali Samsung Gear360, Lg360 o Ricoh Theta è bene specificare che questi dispositivi per un utilizzo privato o ludico sono più che sufficienti, mentre per un utilizzo professionale e un risultato di qualità bisognerà avvalersi di un professionista con le dovute capacità e attrezzatura professionale. Per questo tipo di risultati non esitare.. Contattaci!

facebook photos 360

Le immagini che adottano questa tecnologia sono facili da individuare in quanto in alto a destra della foto è presente una sorta di bussola.

facebook photos 360
Questa tipologia di immagini sono compatibili con i principali visori per la realtà virtuale come il CardBoard per un risultato ancora più immersivo.

Ecco un esempio direttamente dalla Stazione Spaziale Internazionale e con un ospite che già conosciamo..

You may also like...